L'integratore di questo mese è

IPOTONIC ADHOC PLUS

perché scegliere una

bevanda ipotonica

È una soluzione che ha una concentrazione di soluti minore rispetto al plasma e una quantità di acqua maggiore.

Il sudore nei soggetti sani si presenta in soluzione ipotonica, in quanto avviene un riassorbimento da parte dei reni per lo più di sodio e cloro, cioè cloruro di sodio (NaCl) o sale da cucina. 

Quindi per reintegrare al meglio le perdire idrosaline una bevanda ipotonica rappresenta la soluzione più indicata.

perché non scegliere

altre bevande

Ipotonica, isotonica e ipertonica sono le tre classificazioni di bevande in relazione al plasma, parte del sangue che contiene proteine, vitamine, sali minerali, carboidrati e grassi. 

È evidente che, se bevessi una bevanda ipertonica durante l’attività fisica, sarebbe come bere un milkshake al burro di arachidi e banana: impossibile da digerire velocemente perché richiamerebbe troppa acqua dalle cellule all’intestino per sopperire all’alta concentrazione di soluti. Questo comporterebbe crampi immediati allo stomaco e voi sareste costretti a interrompere il vostro allenamento. 

Nemmeno una bevanda isotonica sarebbe così tanto utile perché il sudore nei soggetti sani si presenta in soluzione ipotonica.

scopri i

punti di forza di ipotonic adhoc plus

Scegliendo la nostra bevanda ipotonica:

● avrai a tua disposizione una soluzione efficace e completa;

non avrai problemi di digestione durante l'allenamento ma solo benefici rispetto all'assunzione di sola acqua;

manterrai la corretta idratazione durante l'allenamento, reintegrando subito le perdite idrosaline in modo da scongiurare spiacevoli inconvenienti;

● il prezzo è molto contenuto ma la qualità è quella tipica degli integratori Gensan.

da sportivi

per sportivi

Ipotonic Adhoc Plus è studiato per garantire idratazione ed energia in ogni sport.

I 13 grammi di carboidrati, di cui 12 di zuccheri, contenuti in una dose sono necessari per dar vita ad una formulazione ipotonica che, come abbiamo visto in precedenza, risulta la soluzione più indicata per reintegrare le perdite idrosaline, pardicolarmente abbondanti nei periodi più caldi dell'anno.

Quindi, nessun problema nemmeno in caso di dieta.